Nome di Battaglia Raff - Storia di un Partigiano

A chi è rivolto

A tutta la cittadinanza

Contenuto

Il 27 e 28 gennaio al Visitor Center di Crespi d’Adda apre la mostra “Nome di Battaglia Raff”.

Il breve percorso della mostra si propone come primo momento di incontro con la figura finora trascurata di un partigiano capriatese, vero eroe della Resistenza per le sue imprese condotte nel Piacentino, ma saldamente radicato nella Crespi dell’avventura industriale dello storico cotonificio Crespi.

Raffaele Cerlesi, classe 1897, era nato infatti a Crespi d’Adda, figlio di un dirigente e amico strettissimo dell’industriale Silvio Crespi. Lo stesso Raffaele crebbe assieme ai figli di Silvio, condividendo con loro giochi, passioni, vacanze, fino a quando, già adulto, non si trasferì con la famiglia a Caorso, dove divenne un imprenditore agricolo.

Dopo la caduta del fascismo e l’8 settembre si impegnò nella Resistenza, come presidente del Comitato di Liberazione di Caorso, partecipando ad azioni temerarie e fornendo indispensabile supporto logistico alla lotta armata.

Arrestato e torturato, venne poi fucilato assieme ad altri 12 partigiani il 10 marzo 1945.

Quando
27
Gen/24

Data Inizio Evento

28
Gen/24

Data Fine Evento

Luogo
Villaggio operaio di Crespi d'Adda | UNESCO Visitor Centre, Corso Alessandro Manzoni, Capriate San Gervasio, BG, Italia
Costo
Contatti

Ultimo Aggiornamento

26
Gen/24

Ultimo Aggiornamento